VIDEO-SORVEGLIANZA NEL PORTO DI BRINDISI: ENTRA IN FUNZIONE L’INFRASTRUTTURA COMPLESSA A SUPPORTO DELLA SECURITY DEL PORTO.

DiMaria Di Filippo

VIDEO-SORVEGLIANZA NEL PORTO DI BRINDISI: ENTRA IN FUNZIONE L’INFRASTRUTTURA COMPLESSA A SUPPORTO DELLA SECURITY DEL PORTO.

Giovedì 4 luglio alle ore 12.00 negli uffici di Brindisi, piazza Vittorio Emanuele II n. 7, il presidente dell’AdSP MAM, Ugo Patroni Griffi. presenterà l’entrata in funzione dell’infrastruttura informatica complessa a supporto della security nel porto di Brindisi.

 

Il sistema è basato su differenti tecnologie di rilevazione per il monitoraggio dell’area portuale, dell’anti-intrusione e dell’antincendio in punti sensibili, quali le cabine elettriche.

 

Oltre alle telecamere e ai sensori di allarme è entrata in funzione anche la control-room, dotata di un video-wall di ultima generazione con sistema HD che garantisce la capillare video-sorveglianza dell’intera area portuale.

 

Si tratta di un impianto finalizzato ad implementare i livelli di security nel porto di Brindisi, che l’Ente portuale mette a disposizione dell’intero territorio quale utile supporto alle attività di controllo predisposte dalle Forze dell’Ordine.

 

Alla conferenza stampa sono stati invitati il Sindaco, il Prefetto e i vertici provinciali delle Forze dell’Ordine.

 

 

L’incontro si svolgerà nella control room, accesso varco viale Regina Margherita, piano terra.

 

 

MDF, 02 luglio 2019